Genziana

Liquore ottenuto dall’infusione a freddo delle radici della Ghentiana Lutea, in vino Trebbiano d’Abruzzo. Ingredienti semplici come radici di genziana, vino bianco, acqua, zucchero e alcool compongono questo liquore monoerba dal colore ambrato e dal gusto particolarmente amaro. Le ben note virtù della radice di genziana assicurano una pronta digestione contro i disturbi gastrointestinali causati da eccessi alimentari.

/700ml

ALCOOL

28%

VOLUME

700 mL

La radice

Genziana

La radice della genziana contiene vari principi attivi consistenti in sostanze amare. Fra questi i più importanti sono: la genziopicrina e la amarogenzina, la sostanza più amara che si conosca in natura. Contiene anche alcaloidi (genzianina) e diversi zuccheri, enzimi, tannini e pectina. Ricca di sostanze amare, la genziana è apprezzata come stomachica, tonica, stimolante, vermifuga e antifermentativa. Polvere, tintura, macerato, decotto e vino sono utili per inappetenza e disturbi dovuti a difficoltà digestive, per stanchezza fisica e intellettuale, per convalescenza e anemia.

_MG_4388
_MG_4098 (2)

Degustazione ed utilizzo

Genziana

Il grado alcolico di 28° rende ottimale una degustazione del prodotto ad una temperatura di 8°-10° L’utilizzo in cucina del liquore prevede l’accostamento con la selvaggina e come ingrediente base per la preparazione di cocktail dal profumo d’Abruzzo.